0.7 C
New York

Baldur’s Gate 3 build all’inizio del gioco per diventare fortissimo

Pubblicato il:

Baldur’s Gate 3 è un gioco ricco di oggetti oltre ad essere enorme, come dico ormai in ogni introduzione, ma grazie a degli oggetti specifici che puoi recuperare nelle prime fasi di gioco, puoi riuscire a costruire un Team davvero forte.

Girando per l’Atto 1 potrai reperire un tot di oggetti iniziali che una volta smistati per il party ti permetteranno di accrescere la potenza del tuo team sotto svariati aspetti potenziandoti e preparandoti agli atti successivi.

L’importanza della gestione del team in Baldur’s Gate 3 

Ho visto molti giocatori, ed anche io facevo lo stesso errore, piazzare ogni singolo oggetto che trovava solo sul proprio personaggio, ignorando completamente il resto del Party. Questo è sbagliato, perché ogni singolo membro del party ci mette il suo nelle battaglie e durante l’avventura.

Potenziare in maniera più o meno equilibrata ogni singolo componente del tuo gruppo è essenziale per avere un team forte che possa affrontare ogni avversità che potrai incontrare.

Nel mentre invece, se potenzi un singolo personaggio avrai un compagno potentissimo, mentre gli altri arrancheranno in qualsiasi combattimento, anche tra i più semplici. In questo articolo andrò a spiegarti dove trovare svariati oggetti che potrai smistare nel tuo party.

Ogni personaggio ha delle potenzialità sue, e sta a te decidere come portarlo su tra sottoclassi e set up, ma decidere di non potenziarli non ha proprio senso per come è strutturato il gioco, a meno che tu non sia un guerriero solitario.

Il primo oggetto che puoi ottenere è nel tutorial

Il primo oggetto di cui ti voglio parlare si trova nel Tutorial del gioco, il Nautiloide. In questa zona potrai racattare abbastanza oggetti da rivendere appena giunto da un Mercante, potrai assoldare i primi compagni e farci una buona impressione, ma potrai anche trovare un arma davvero potente.

C’è un video dedicato sul canale in cui ti spiego al meglio tutto quello che devi fare sul Nautiloide ma soprattutto come ottenere l’arma la “Lama della Fiamma Eterna” un arma che fa dai 2 ai 15 danni.

Questo Spadone a due mani fa sia danni taglienti che da fuoco e sblocca degli attacchi molto comodi come Lacerazione o Incalzare. Essendo un arma da guerra o Spadone la potrai impugnare solamente se hai queste competenze oppure andrà benissimo per Lae’Zel o Karlach.

Quest’arma non è sicuramente facile da prendere visto che dovrai battere il Comandante Zhalk, ma se ci riuscirai lascerai la nave dei Mynd Flyer con un ottimo bottino per il tuo team.

Baldur’s Gate 3 Build un altra arma essenziale per i tuoi personaggi

Appena giunto sulla Terra ferma potrai trovare un altra arma molto interessante, anche se non potente come molte altre. Sto per parlarti della Guida dell’Osservatore. Quest’arma è nascosta in una cripta.

Precisamente dietro alla porta delle Rovine Lussureggianti. Per arrivare in quel specifico punto ci sono molte vie, potrai salire fino alle Scogliere lungo la Strada e da li entrare dalla parte superiore della Chiesa.

Oppure, se hai Astarion nel gruppo, ti basta scassinare la porta per trovarti di fronte alla bara dalla quale estrarrai la lancia. Attenzione però, ti servirà un strumento da disarmo per passarla liscia altrimenti dell’Unto si spargera per la stanza e delle bocche nei muri sputeranno fuoco.

Potrai sempre prendere tutto e sfuggire con la modalità a turni. Ma arriviamo alla lancia. Si chiama Guida dell’Osservatore ed è una lancia non comune che fa da 0 a 7 danni ma, con la sua passiva ti permette di ottenere Colpo Accurato al prossimo tiro per poter colpire sicuramente il bersaglio. Sblocca anche Attacco Impetuoso.

baldur's gate 3 oggetti

Un oggetto minore degno di nota per iniziare

Durante la tua avventura c’è un oggetto non comune che non potrai perdere, ci cadi praticamente sopra. Proseguendo nella mappa arriverai al villaggio druidico e ti ritroverai nel bel mezzo di una battaglia.

Dovrai affrontare svariati Goblin ma quello che interessa a te in realtà è sconfiggere il loro capo: Za’Krug che conserva un paio di guanti non comuni: i Guanti del Potere. Non hanno nessun tipo di difesa ma hanno un buon perk per iniziare:

Quando colpisci una creatura con un attacco in mischia, imponile una penalità di -1d4 ai tiri per colpire e ai tiri salvezza. Inoltre ci da anche Rapidità di mano +1.

Un buon paio di guanti da dare ad un tuo personaggio che combatte corpo a corpo, a meno che non abbia già un paio di guanti migliori. Sta a te la scelta, ma visto che si trovavano sul percorso mi sono sentito in dovere di citarli.

Una corazza degna di nota in una grotta nascosta

Ora arriviamo ad un ottimo pezzo di armatura che potrai trovare superando la zona del Villaggio dei Druidi, se prosegui sulla destra nella foresta potrai incontrare delle persone che ti porteranno alla tana di un Orsogufo.

Ovviamente potrai anche decidere di mandarli via, ma sono pur sempre quattro mani in più contro un Orsogufo. Ad ogni modo, una volta finito lo scontro dovrai esaminare lo scheletro che si trova vicino al nido.

Dentro allo Scheletro troverai una corazza media che potrà essere equipaggiata da CuoreOscuro: Abbraccio di Padre Quercia. Con un buon 13 in difesa otteniamo anche Ordine della Natura:

Quando un Non Morto ti colpisce, subisce da 1 a 6 danni Radiosi. Quando una bestia ti colpisce invece, infligge da 1 a 6 danni radiosi extra. Una corazza a doppio taglio, ma per ora può tornarti utile.

baldur's gate 3 build ad inizio gioco

Baldur’s Gate 3 il villaggio dei goblin più ricco del mondo

Ora invece, arriviamo al Villaggio in Rovina, una tappa che è una vera miniera d’oro. Potrai arrivare in questo posto dalla foresta ma dovrai fare una scelta. Il Villaggio è invaso dai Goblin e potrai scegliere di sterminarli tutti oppure di farteli amici con il tuo potere Ilitidh.

In ogni caso, partendo dalla tappa al centro del Villaggio ci sono un sacco di ricompense che potrai trovare, la prima si trova a pochi passi in un forziere muscoso al centro del villaggio. Una volta scassinato, ti consiglio l’uso di Astarion per farlo, potrai trovare al suo interno un elmo raro: l’Elmo reattivo.

Questo elmo non ti da bonus alla difesa ma ti dona Partenza Liscia: all’inizio del combattimento ottieni slancio per tre turni. Slancio ti dona 1,5 metri in più di movimento. Se vuoi scoprire anche tu cosa significano i vari termini piazzati negli oggetti semplicemente ispeziona l’oggetto e passaci il cursore.

Come ti dicevo però, il Villaggio è ricco di ricompense e premi, difatti sotto ad esso si trova persino un dungeon quasi segreto. Ci potrai accedere da un pozzo oppure dal prossimo posto dove troverai un oggetto.

Un altra spada non guasta mai durante la battaglia

Ora dovrai, partendo dalla tappa andare verso il palazzo di fronte che ha un portone di legno malmesso sbarrato. Sappi che in questa parte ti consiglio l’uso di Astarion visto che dovrai scassinare parecchie serrature.

Una volta entrato nella cantina non aprire assolutamente il forziere che trovi al livello del terreno, quello affianco alla scala: è una trappola che esplodendo distruggerà la scala non permettendoti di raggiungere il loot.

Nel forziere sopra troverai una spada corta non comune: Spada Forgiacciaio. Questa è un arma molto buona visto che parte con un incantamento dell’arma al +1 ed ha un danno che va da 5 a 10.

Un ottima arma da rifilare a qualsiasi membro del party abbia competenze nelle spade corte. Nemmeno questo sarà l’arma più forte del gioco ma ti permette di partire molto bene con la tua avventura.

baldur's gate 3 build

La ricompensa del Mulino a Vento nel Villaggio

Parti sempre dalla stessa tappa e dirigiti verso Nord-Ovest fino a che non troverai un Mulino poco distante. Davanti a te troverai dei Goblin che stanno tormentando un malcapitato. Dovrai passare in qualche maniera eseguendo le scelte di dialogo che più ritieni opportune.

Il tuo obbiettivo è scendere nel Mulino tramite un portellone laterale ed in questa cantina troverai un enorme forziere che contiene un paio di stivali raro. Anche questi, non danno alcuna difesa come ogni guanto, elmo o stivale, ma ti danno un perk interessante.

Stiamo parlando dei Piedilesti Accelerati degli stivali che si piazzano nella categoria armatura media con scintilla fulminea come bonus.

Quando scatti o effettui un azione simile durante il combattimento, ottieni tre cariche elettriche. Le cariche ti conferiscono +1 ai tiri per colpire con un relativo danno in più da fulmine. Se riesci ad accumulare 5 cariche esse si sommano in un danno unico al prossimo attacco che va da 1 a 8 danni da fulmine extra.

Baldur’s Gate 3 le ultime due armi per la build

Ora, procedi direttamente dal mulino a vento scavalcando il muretto rovinato che ti ritrovi davanti e sali fino alla collinetta sulla quale vedrai un enorme arrosto con un pugnale conficcato all’interno.

Qui parte la cut-scene ed il metodo più strano per ottenere un oggetto. Dovrai, con un tiro di dadi riuscire ad estrarre il pugnale dalla carne e qui ti conviene usare la solita tecnica del salvataggio preventivo per poter tentare quante volte vuoi.

Le alternative sono due o ottieni il Pugnale+1 oppure esso si spezzerà è rimarrà nella carne per sempre.

Questo pugnale non ha niente di speciale, se non un Incantamento dell’Arma+1, ma nuovamente mi sento di dire che per iniziare il gioco va benissimo e fa il suo dovere.

baldur's gate 3 speedrun shadowboxing

L’ ultima arma che completa la build in Baldur’s Gate 3

Per l’ultima arma, finalmente usciamo dal Villaggio in Rovina e saltiamo il ponte che si trova a Nord-Ovest del villaggio. In questa zona potrai trovare Karlach e l’arma di cui parleremo ora ti sarà regalata se uccidi la Tiefling.

Sta a te la scelta, ma, alternativamente, potrai arruolare Karlach ed abbattere il mandante dell’omicidio ed ottenere la lama dalle sue mani. In ogni caso, io ti consiglio di mantenere Karlach viva come compagno cosi almeno la potrai usare nella storia di Will.

Una volta ottenuta l’arma, combattendo o abbattendo Karlach otterrai la Spada della Giustiza, uno Spadone a due mani molto potente. Parliamo di una base di danno da 6 a 16 danni con un Incantamento dell’arma al +1 ed oltre alle mosse base c’è di più.

Indossando quest’arma otterrai Protezione di Tyr come incantesimo da utilizzare quando vuoi. Quest’incanto ti permette di proteggere te o un tuo alleato aumentando la sua classe armatura di 2 fino al prossimo riposo lungo.

La conclusione di un lieto farming

Alla fine della fiera, dopo questa caccia selvaggia alla ricerca di svariati oggetti torni a casa con ben due Spadoni a due mani, un Pugnale, una Spada Corta ed una Lancia. Senza dimenticare l’Elmo e gli stivali rari ed i guanti e corazza non comuni.

Insomma hai portato a casa ben 9 oggetti unici e potenti da sfruttare sicuramente per tutto l’atto 1. Ora non ti resta che controllare se li hai presi tutti e farmelo sapere nei commenti, e ricorda… smista i tuoi vari oggetti in tutto il team.

Altrimenti, non avrai mai un team forte e pronto ad affrontare ogni battaglia che ti si parerà dinanzi. Sta a te decidere come affrontare al meglio il gioco, ma bilanciare tutto è sempre la soluzione migliore.

Prima di salutarci ti ricordo di visitare il nostro canale Youtube, di rimanere sulle pagine del nostro blog per rimanere aggiornato sul mondo dei videogiochi e che, infine, se ti va di conoscere altri giocatori abbiamo un gruppo Facebook apposito.

 

 

Articoli Correlati

spot_img

Articoli Recenti