20.6 C
New York

DESTINY 2 Guida Completa al Raid La fine di Crota

Pubblicato il:

Finalmente, dopo tanta attesa, ritorna anche il Raid La fine di Crota per metterci alla prova in Destiny 2, quindi oggi vediamo dopo tanti anni “Destiny 2 Guida Completa al Raid La Fine di Crota”, la nuova esperienza di gioco all’interno del magnifico mondo di Destiny 2, tra alti e bassi, ma la situazione sembra riprendersi e grazie al Raid, molti giocatori hanno ripreso il gioco secondo i numeri di Steam.

Nella guida tratteremo ogni singolo step da eseguire per abbattere la minaccia del figlio di Oryx e riaffermarci come Guardiani della Galassia (citazione voluta) nella battaglia contro il male e il testimone, con accanto Eris Super Saiyan e l’imminente ritorno di Cayde alle porte.

DESTINY 2 Guida Completa al Raid La fine di Crota – Introduzione

La conclusione del destino di Crota rappresentò un punto di svolta nel mondo di Destiny, segnando l’inizio di una lunga faida con il potente Oryx. Questo epico raid portò i Guardiani a fronteggiare Crota, il primogenito del Re dei Corrotti, che ambiva a conquistare la Luna in cerca di gloria e potere. Oggi, questo leggendario raid fa il suo ritorno in Destiny 2, completamente rivisitato e pronto a svelare nuove sfide e meccaniche, invitando i giocatori a un’avventura unica nel suo genere, con l’obiettivo di sconfiggere nemici formidabili e superare entusiasmanti enigmi.

DESTINY 2 Guida Completa La fine di Crota – La bocca dell’Inferno

Nel rinnovato raid di Destiny 2, l’avventura inizia come nella versione originale, presso la Bocca dell’Inferno situata sulla Luna. Tuttavia, questa volta, l’approccio alla formazione del ponte è stato rivoluzionato. I giocatori devono ora gestire e potenziare il Calice di Luce, utilizzandolo per creare le diverse parti necessarie a completare il ponte.

Guida Completa la fine di crota la bocca dell'inferno Destiny 2
La Fine di Crota – Bocca dell’Inferno – Credits: Esoterickk

Quando il Calice è carico, è fondamentale interagire con la piastra per dare vita al ponte. Una volta che il ponte è completamente formato, si aprirà il varco per l’Abisso. Ricordate sempre di fare un salto prima di toccare terra per evitare spiacevoli sorprese mortali durante l’attraversata, cioè, salta come hai sempre fatto prima di arrivare a terra, altrimenti ci rimetti le piume.

Il Calice è uno dei fulcri chiave delle nuove meccaniche del Raid.

DESTINY 2 La fine di Crota – L’Abisso guida completa

L’obiettivo di questa sfida è illuminare le Lampade Abissali lungo il percorso per raggiungere la fine del labirinto. Tuttavia, in questa versione rivisitata, non basta più semplicemente avvicinarsi alle lampade. Ora, è necessario sfruttare il potere del Calice di Luce per ottenere il buff Illuminato e far luce sul cammino. Per ottenere questo buff, dovete mantenere il Calice di Luce , che si caricherà più velocemente eliminando un maggior numero di nemici. Una volta che il Calice è carico, sarete in grado di accendere la lampada.

Il Raid di Crota Destiny 2 guida completa le lanterne
Guida al Raid di Crota – L’Abisso – Credits: Esoterickk

Ma c’è una sfida aggiuntiva: una volta illuminata una lampada, il giocatore che ha portato il Calice finora otterrà un debuff chiamato Esausto, che gli impedirà di illuminare la prossima lampada. Quindi, l’intera squadra dovrà cooperare per alternarsi nel prendere il Calice di Luce e nell’accendere le lampade. Inoltre, mantenere il Calice eliminerà il fastidioso Peso dell’Oscurità, che altrimenti rallenterebbe i vostri progressi in questa sezione.

Quando accendete una lampada, tutti i membri della squadra perderanno i debuff Avvolto nell’Oscurità e Peso dell’Oscurità. Tuttavia, per procedere, è fondamentale assicurarsi che la prossima lampada sia effettivamente pronta per essere accesa; potrete notare un alone verde che la circonda. Nel caso non fosse pronta, dovrete posizionare il Calice di Luce sul podio vicino a ogni lampada.

Guida Completa al Raid di Destiny 2 l'abisso
Il labirinto delle lanterne Guida al Raid di Crota – Credits: Esoterickk

N.B. Lo stato delle lampade è casuale, è quindi possibile che ogni volta si debba rifare tutto il processo.

Continuate a avanzare con attenzione lungo il percorso, facendo particolare attenzione ai pericoli come i buchi nel pavimento e gli ostacoli oscillanti, che potrebbero decretare la prematura dipartita del tuo guardiano.

Guida al Raid LA FINE DI CROTA Destiny 2 – Il Ponte

Il passaggio del ponte è universalmente noto come una delle sfide più impegnative di questo raid, e in questa versione non fa eccezione. Questo enigmatico incontro ha inizio con il recupero e il potenziamento del Calice di Luce, indispensabile per formare le piattaforme necessarie a costruire il ponte. Ottenere il Calice richiede l’eliminazione dei Campioni Barriera che compaiono presso le piastre, ma fate molta attenzione: trattenere il Calice troppo a lungo può causare la vostra morte, quindi assicuratevi di passarlo ai vostri compagni una volta che siete Illuminati.

La Fine di Crota soluzione completa GeekGamer
La Fine di Crota – Soluzione del Ponte – Credits: Esoterickk

Per avviare la costruzione del ponte, è necessario che tutti e tre i giocatori occupino simultaneamente le tre piattaforme. L’abbandono prematuro di una piattaforma attiverà il Totem, portando alla sconfitta della squadra. Una volta che un giocatore è Illuminato, può dirigersi verso la piattaforma centrale per iniziare il processo di formazione del ponte.Completata questa fase, un giocatore deve affrontare il Portaspada, disarmarlo, prendere la sua spada e attraversare il ponte.

Giunti dall’altro lato, dovrete sconfiggere il Custode e infilare la spada in uno dei podi disponibili. I Custodi possono essere abbattuti solo utilizzando la Spada dell’Alveare, quindi assicuratevi di avere carica sufficiente per questo compito. Questo processo dovrà essere ripetuto cinque volte, finché ogni giocatore non sarà dall’altro lato. Nel frattempo, i giocatori con il buff “Illuminato” dovranno anche occuparsi dell’eliminazione delle Maliarde. Continuate a lavorare in squadra per superare questa impegnativa sfida.

Guida Raid La fine di Crota GeekGamer
Guida Raid La fine di Crota – Il Ponte – Credits: Esoterickk

N.B. In questo step, a quanto pare, non è più possibile far despawnare i nemici con il buon vecchio trucchetto delle team che viene resuscitato dallo Stregone o con il salto fuori mappa, ma sicuramente a breve uscirà qualche soluzione agevolante, come un bel volo fuori mappa.

DESTINY 2 Guida completa al Raid La Fine di Crota – Le Maliarde

Anche in questa variante del raid, ci troviamo di fronte a un incontro notevolmente diverso rispetto alla sua versione precedente. Per dare il via alla fase di DPS contro il boss, è imperativo eliminare le subdole Maliarde che si celano all’interno delle torri illuminate da una barriera verde. Questa barriera può essere superata solo grazie al potenziamento Illuminato, il quale richiede di acquisire e caricare il Calice di Luce, per poi passarlo a un altro membro del team.

Guida Completa al Raid di Destiny 2 La fine di Crota Step delle Maliarde
Destiny 2 Raid La fine di Crota – Step Maliarde – Credits: Esoterickk

N.B. Se 3 giocatori hanno il buff attivo è meglio, ma anche con 2 armati fino ai denti e con il giusto timing si può riuscire.

All’interno delle torri, potreste incontrare una Maliarda oppure un Urlatore, ma nel caso in cui troviate un Urlatore, avrete la certezza che quella torre non è quella giusta.

Una volta abbattuta la prima Maliarda, disporrete di soli 35 secondi per sconfiggerne tutte le altre. Pertanto, il consiglio cruciale è individuarle tutte e coordinare gli attacchi con i vostri compagni di squadra. Dopo aver eliminato le prime 3 Maliarde, inizierà la fase di DPS in cui Ir Yut sarà priva del suo scudo e suscettibile ai danni. Ogni volta che si passa a una fase DPS successiva, il numero di Maliarde sarà superiore a quello iniziale, quindi è fondamentale assicurarsi che più giocatori abbiano attivo il buff Illuminato. Ora ci avviamo verso l’ultimo passo del raid ed è il momento di sculacciare Crota come si deve, di nuovo.

DESTINY 2 Soluzione completa del Raid di Crota – CROTA, figlio di Oryx

Sinceramente, non ho ancora capito se la meccanica permette di poter eseguire questo step in solo o in duo, ma una cosa è certa, non è “facile” come una volta, infatti i nemici sono più aggressivi e hanno decisamente un’ottima mira.

Finalmente, è giunto il momento di affrontare nuovamente Crota, il Figlio di Oryx. In questa versione del raid, proprio come nell’originale, abbattere il suo scudo richiederà l’utilizzo delle Spade dell’Alveare, ma una sola spada non sarà sufficiente. Per maneggiare queste potenti armi, dovete essere Illuminati. Quindi, come in precedenza, dovrete ricorrere al Calice di Luce per ottenere questo buff, il quale sarà anche cruciale per eliminare la Superanima che brillerà nel cielo durante la fase di DPS.

Ultimo Step del Raid La fine di Crota guida Destiny 2
Crota, figlio di Oryx ultimo step del Raid – Destiny 2 – Credits: Esoterickk

Il procedimento da seguire, in apparenza semplice ma impegnativo nella pratica, è il seguente: acquisire il Calice di Luce, ottenere il buff Illuminato, recuperare le Spade dell’Alveare, abbattere lo scudo di Crota e quindi dare inizio alla fase di DPS. Come sottolineato in precedenza, la rimozione della Superanima segna la fine della fase di danni inflitti al boss.

Pertanto, è fondamentale che la squadra sia sincronizzata in modo impeccabile per completare con successo questo incontro e portare a termine il raid con un successo storico, ma che ha un impatto tutto nuovo.

Conclusioni e consigli per affrontare al meglio il Raid di Destiny 2 e battere Crota

Ora che sei arrivato a questo punto, posso darti qualche consiglio extra per completare al meglio questo raid, che all’apparenza sembra breve, ma nasconde un sacco di segreti e richiede molto impegno da parte tua e del team.

Intanto, se vuoi verificare in video se stai facendo le cose correttamente, anche per quello che riguarda le sfide, ti consiglio di recuperare il video completo di Esoterickk, uno dei pesi massimi quando si parla di Destiny 2, colui che tutto ha fatto, anche in Solo.

Il miglior Party per affrontare il Raid di Destiny 2 La Fine di Crota

Sembra assurdo da dire, ma 6 Stregoni sono la morte per questo raid considerando le pozze, le cure e Radianza infinita, quindi se avete la possibilità, sfruttate questo piccolo trucchetto in modo da non dovervi preoccupare praticamente di nulla all’interno del Raid La fine di Crota.

Ovviamente, la sfida vuole la sua parte, quindi il team perfetto ed equilibrato dovrebbe essere composto da 3 Stregoni, 1 Cacciatore e 2 Titani, in modo da avere pozze di radianza a sufficienza, i debuff del Cacciatore con l’arco e 2 Bolle con potenziamento dei Titani. Così facendo, gli avversari non avranno alcuno scampo e la produzione di sfere sarà talmente alta che la Super non tarderà mai ad essere disponibile.

Quali sono le migliori armi per il Raid La fine di Crota, guida completa Destiny 2

Lo so, è una unpopular opinion, ma il Cannone a Trazione in combo con il Divinity è una delle cose più funzionali che potrete avere con voi, soprattutto per l’alto quantitativo di danno che queste due armi esotiche vi permettono di fare al nemico e come tutti sappiamo, massimizzare i danni è già un bel guadagno in certe situazioni.

Osteo Striga fa da contorno a tutta questa attività dove, grazie al danno istantaneo e a quello overtime, potrete davvero fare la differenza, come con Impatto Solare, che con qualche piccolo accorgimento è devastante in campo (metti il cannone portatile su uno Stregone solare, fai ruotare tutto intorno al cooldown delle granate e tanti saluti).

Inutile specificarlo, ma…prendete il Gjallarhorn!

La fine di Crota è anche la fine di questa guida

Fammi sapere qui sotto nei commenti che cosa ne pensi e se hai consigli per i nuovi giocatori di Destiny 2, continua a seguirci su GeekGamer.it per scoprire tutte le nostre guide e news sui videogiochi. Buona avventura Guardiano e alla prossima sfida!

Articoli Correlati

spot_img

Articoli Recenti