7.2 C
New York

Elden Ring segreto di Grantempesta stupisce i giocatori

Pubblicato il:

Recentemente, nonostante Elden Ring sia un gioco uscito da parecchio tempo, parliamo di più di un anno, riesca ancora a stupire con un segreto ogni tot tempo. In questo caso si parla del Castello di Grantempesta, il primo Legacy Dungeon che affrontiamo canonicamente nel gioco.

Il gioco è ricco di segreti, che molto spesso vengono nascosti nelle descrizioni degli oggetti, come in questo caso. Prestando molta attenzione a ciò che leggiamo ed a ciò che vediamo attorno a noi si possono scoprire molte cose.

Elden Ring il segreto di Grantempesta e dei suoi abitanti

Il Castello di Grantempesta è ricco di dettagli, che spesso passano in secondo piano, la sua storia è intersecata con il Lord che lo abita, o che, per meglio dire, ne ha preso il possesso con la Forza: Godrick l’Innestato.

Inizialmente, il Castello sembra sfarzoso, dorato e ricco, un ambiente lussuoso, ma quando ci avvicineremo ci renderemo conto che esso è in realtà in rovina. L’oro e le mura vengono rattoppate con assi di legno. Le mura sono piene di fori e rovinate, a volte ricoperte da viticci spinosi e questo dettaglio si ripropone sui Soldati che abitano il Castello.

Anch’essi, sulle armature portano dei viticci attorno ad essi e le corazze sono ripiene di fori, proprio come il Castello. Ci sono due teorie su questo disfacimento che regna sovrano e la prima è quella che quasi sicuramente conosci anche tu ed ora te la spiego.

Come ben sai, esplorando al meglio il Castello ed arrivando fin nei suoi sotterranei troveremo qualcosa di davvero inquietante, il viso di Godwin, il Dio della Morte, unica vittima della Notte dei Neri Coltelli. La colpa, del decadimento del castello viene data a lui.

La prima teoria sul segreto del Castello di Grantempesta

Come ti ho accennato, la prima teoria vede questa estensione del corpo di Godwin come colpevole del disfacimento del Castello. La logica è stringente e giusta, Godwin, oramai morto nell’anima e vivo nel corpo, sta continuando ad espandersi, sfruttando delle radici.

Ed è giunto in parecchi posti, nello specifico al Castello di Grantempesta, nel quale ha persino ricreato la sua faccia, dalla quale continuano ad espandersi viticci, ma è anche arrivato in posti molto più lontani come Farum Azula.

Il fatto interessante è che Godwin si trova proprio nelle Radici dell’Albero Madre e sembra riuscire a sfruttarle a suo piacimento e con esse si sta espandendo per il mondo in una maniera che, a dire il vero, non è chiara visto quanto poco sappiamo di lui su Elden Ring.

Questa teoria però, che vede Godwin come estensione dell’Albero Madre potrebbe unirsi alla seconda teoria sul segreto del Castello di Grantempesta e collegare tutto in maniera davvero interessante.

La seconda teoria sul segreto del Castello di Grantempesta

La seconda teoria emerge analizzando lo scudo dei Soldati di Grantempesta ed è davvero notevole come esplorare gli oggetti del gioco ci faccia scoprire nuove teorie. Oggi ti parlo della descrizione della Parmula Logora, uno scudo che si può ottenere farmando i soldati.

la sua descrizione recita: Scudo dei soldati di Grantempesta. Come il castello è deturpato da macchie e spine. Alcuni affermano che sia la maledizione dell’Innesto che causa quest’afflizione mentre altri dicono che la causa sia qualcosa di ancora più sinistro, nascosto nei meandri del Castello.

Come puoi leggere con i tuoi occhi la seconda parte della descrizione parla di Godwin ma la prima della pratica dell’Innesto. Come ben sai, Godrick ha deciso di ottenere più potere utilizzando la pratica proibita dell’innesto. Questa consiste nel innestare nel proprio corpo parti altrui.

Nello specifico Godrick ha superato il limite in maniera notevole, il suo busto oramai è quello di un troll, in modo da poter innestare ancora più parti del corpo ed è composto da moltissime braccia e gambe.

L’unione delle due teorie crea un segreto tutto nuovo

Possiamo effettivamente unire le due teorie, sappiamo per certo che la pratica dell’Innesto è aberrante e bandita dal credo dell’Albero Madre, tenendo a mente questo possiamo leggere la descrizione della Corazza del Rovo che all’suo interno recita:

I Colpevoli vengono marchiati con rovi di ferro arrugginito, sovente presagio di una sentenza di morte. Da cosa è ricoperto il Castello ed i suoi Soldati? Si, da rovi. Questi, nel mondo di Elden Ring simboleggiano i colpevoli e le sentenze di morte. Potremmo pensare che l’Albero Madre, che sotto alcuni lati possiamo considerare un entità pensate.

In pratica, L’Innesto è un arte proibita che l’Albero Madre segna come colpevole e dall’altro lato abbiamo Godwin nei sotterranei che sta dilagando. Il gioco stesso ci mette davanti un indecisione, qual’è la teoria giusta?

Non c’è in realtà una teoria giusta, ma, con la mia mente malata sono riuscito a creare un collegamento interessante che potrebbe unire le due teorie che danno la colpa all’Innesto o a Godwin.

Il segreto del Castello di Grantempesta

Possiamo affermare che Godwin, visto che si trova nelle radici dell’Albero Madre sia effettivamente collegato ad esso, in un modo o nell’altro, sappiamo che il Dio della Morte e morto nell’anima ma vivo nel corpo… e se avesse trovato un Anima nel Albero Madre?

Sappiamo inoltre che l’Albero Madre rigetta l’arte dell’Innesto e dunque il collegamento viene quasi spontaneo: potremmo pensare che l’Albero Madre, ammettendo che sia un entità senziente, abbia sfruttato Godwin per arrivare fino al Castello di Grantempesta e ricoprirlo di rovi, simbolo del peccato.

Il castello è colpevole ed in qualche maniera Godrick doveva venirne a conoscenza e cosi l’Albero Madre ha trovato un modo per farlo capire al suo possessore ed a chiunque si avvicini al castello stesso.

Questo è il collegamento che ho creato io, però devo ammettere che è solamente una teoria interessante della quale non scopriremo mai la fondatezza. Quello che mi ha colpito è che Zullie the Witch sia riuscita a creare la base per un collegamento simile dando spunto a questo articolo.

Elden Ring è ricco di segreti e pieno di molte teorie interessanti

Quello che mi ha colpito davvero è che Elden Ring dopo tutto questo tempo riesca ancora a dar da pensare con segreti e simili dopo un anno dalla sua uscita. Certo, noi giocatori siamo grandiosi in queste situazioni, collegamenti, teorie ed affini sono un grande hobby degli amanti dei Souls-like.

Fatto sta che, molte di queste teorie, non hanno una base concreta oltre alla nostra fantasia, potrebbe persino darsi che gli stessi sviluppatori non abbiano mai pensato a tutti questi collegamenti lasciando volutamente dei buchi di trama.

La vera domanda è: secondo te, tutto questo è possibile? Oppure ci troviamo davanti all’ennesima speculazione creata da noi giocatori? Vorrei sapere la tua nei commenti ed ovviamente aspetto le tue nuove, in testa all’articolo trovi anche un video nel quale spiego la teoria al meglio.

Prima di salutarci ti ricordo di visitare il nostro canale Youtube, di rimanere sulle pagine del nostro blog per rimanere aggiornato sul mondo dei videogiochi e che, infine, se ti va di conoscere altri giocatori abbiamo un gruppo Facebook apposito.

Articoli Correlati

spot_img

Articoli Recenti